Fisica quantistica

Nonostante le controversie e le sue diverse interpretazioni, la meccanica quantistica costituisce oggi una teoria fisica caratterizzata da una indiscussa potenza predittiva entro un vastissimo campo di evidenze sperimentali, e con una precisione superiore a qualunque altra teoria classica. Ciò nonostante essa introduce aspetti inconciliabili in una logica di pensiero classica. Spesso si dice che la Meccanica Quantistica vale solo per i costituenti elementari della materia (particelle microscopiche quali atomi, elettroni, fotoni o altre esotiche particelle elementari di cui talvolta si sente parlare nei documentari di divulgazione scientifica), mentre nella vita di tutti i giorni valgono le leggi della fisica classica. In realtà adeso è confermato che i principi valgono per tutti i corpi, sia oggetti complessi costituiti da un’infinità di elementi semplici (detti oggetti macroscopici) che particelle microscopiche: tuttavia per gli oggetti della vita di tutti i giorni (macroscopici) l’indeterminazione quantistica è molto piccola, perché è legata alla costante di Planck il cui valore è così piccolo da diventare significativo solo per i sistemi microscopici. La fisica quantistica, infatti, applicata ai corpi del mondo macroscopico, da risultati che differiscono in modo impercettibile con quelli della fisica classica. Tuttavia la differenza ha conseguenze concettuali importantissime, che ci obbligano a cambiare la nostra percezione del mondo. Quello che io credo interessante della fisica quantistica è proprio il fatto che corregge le nostre immediate percezioni del mondo e ci insegna che il mondo è diverso da come lo immaginiamo. Piccoli dettagli, ci possono cambiare in maniera radicale l’immagine generale del mondo. La Fisica Quantistica ci dice qualcosa che non può essere percepita direttamente nella nostra vita di tutti i giorni, a meno di conoscerla già o avere una particolare sensibilità, ma cambia completamente la nostra struttura concettuale per pensare il mondo. In questa sessione del sito voglio presentare una sintesi dei fondamenti della Fisica Quantistica presentati in una forma sintetica, elementare. Questi scritti sono sempre accessibili. Ogni tanto pubblicherò degli approfondimenti, scritti in un linguaggio comunque accessibile a tutti e senza alcuna pretesa di completezza, di alcuni aspetti particolari, cercando di stimolare l’immaginazione del lettore. Comincio con il ruolo dell’osservatore ed il principio antropico. Buon viaggio nel mondo quantistico!